2 arresti dei Carabinieri per spaccio a Fonte Nuova e Monterotondo

Monterotondo (RM) – Nell’ambito di mirati servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

I militari della Stazione di Mentana, impegnati in specifici servizi in località Santa Lucia, hanno fermato un 25enne di Sant’Angelo Romano, incensurato, mentre cedeva alcune dosi di hashish ad un giovane del posto. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di sequestrare 450 gr. di marijuana, 350 gr. di hashish, 20 gr. di cocaina e una confezione di metanfetamina, nonché oltre 5000 euro in contanti, quale provento dello spaccio.

Nell’ambito dei medesimi servizi di controllo del territorio, intensificati nel weekend, i carabinieri del Nucleo Operativo hanno sorpreso, nello slargo denominato “Pincetto” sito all’interno del centro storico di Monterotondo, un 24enne di Fonte Nuova (RM), già noto alle FF.OO., mentre cedeva alcune dosi di marijuana a un minore, che poi è stato segnalato quale consumatore alla Prefettura di Roma.

Nella circostanza, sono stati sequestrati 6 grammi di marijuana e una dose di hashish.

I due soggetti, tratti in arresto, sono stati tradotti in regime di arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Red