Arrestati 4 pusher dai Carabinieri della Compagnia di Monterotondo

 

MONTEROTONDO (RM) – Nel corso di mirati servizi antidroga, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, al comando del capitano Salvatore Ferraro, hanno arrestato negli ultimi giorni quattro persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I Carabinieri della Stazione di Monterotondo hanno fermato i primi due giovani, di 19 e 20 anni, del posto, trovati in possesso di circa 30 grammi di hashish, suddivisi in dosi, pronte per essere cedute ai giovani, che affollano i locali del borgo antico, nonché denaro contante.

In una successiva operazione, i Carabinieri del Nucleo Operativo hanno arrestato due 21enni di Monterotondo, già noti alle FF.PP., mentre stavano vendendo, all’interno del parco pubblico “Omni”, una dose di hashish ad un giovane, che poi è stato segnalato alla Prefettura di Roma quale assuntore.

Le successive perquisizioni domiciliari hanno consentito di sequestrare materiale per il confezionamento della droga, nonché 200 euro in contanti.

I quattro arrestati sono stati condotti, in regime di arresti domiciliari, presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Red