Il candidato M5S Michel Barbet in visita da Hollande all’Eliseo.

Un lungo colloquio privato di circa 3 ore tra il Presidente  della Repubblica Francese François Holland e il candidato alla carica di Portavoce Sindaco del M5S a Guidonia Montecelio Michel Barbet questa mattina. Nell’ufficio del presidente socialista, si è parlato in massima parte di geopolitica internazionale e di esportazione di prodotti made in Italy, come hanno fatto sapere i due uomini politici nella conferenza stampa internazionale indetta a margine del loro incontro.

<<E’ dalla sera stessa della mia designazione a candidato Portavoce che François mi telefona per andare a trovarlo – afferma Barbet – ma sinora non ho avuto tempo, tra le visite ai mercati rionali e gli incontri con le associazioni. Ma appena ho avuto una mattina libera, ho preso il Concorde di linea dall’aeroporto di Guidonia e sono volato a Parigi. Ora devo andare che stasera incontro i cittadini in pineta>>.

Soddisfazione sull’esito dell’incontro è stata espressa dal capo dell’Eliseo, con il quale Michel Barbet ha firmato una serie di accordi internazionali come ad esempio la realizzazione del ponte aereo Guidonia – Dysneyland Paris e la campagna “baguette?? Mai precotte!!” (da pronunciarsi in francese: “baghett?? Mai precott!!”), per la salvaguardia della fragranza del pane francese in tutto il territorio comunale.

Una richiesta puntuale è venuta proprio da Holland che ha preordinato al candidato pentastellato 3 tonnellate al mese di Pinciarelle una volta eletto per le mense scolastiche parigine. <<Per lui è sempre stato il piatto della festa – spiega Barbet – da quando suo padre venne a Montecelio come soldato in tempo di guerra, e quindi vuole condividere questa passione con i bambini della capitale>>.

Corrispondenza a cura della Redazione Esteri
Riccardo Ginori Bidet