Elezioni Fonte Nuova: presentata la coalizione civica con Piero Presutti candidato sindaco

Elezioni Fonte Nuova: amministrative 11 giugno 2017:

Sciolte le ultime riserve, è stato presentato ieri, 6 aprile 2017, in una conferenza stampa al Life di Mentana, il candidato sindaco al Comune di Fonte Nuova, per le amministrative dell’11 giugno 2017Piero Presutti, nella coalizione civica; una coalizione formata da “La Prua” di Umberto Falcioni, la lista “Per Presutti sindaco” di Claudio Floridi (con il nome ancora da definire) e “Gente di Fonte Nuova” guidata da Cesidio Pulsone.

Li avremo ospiti tutti, martedì 11 aprile nella trasmissione Radio Voi, in onda su www.iccoradiosport.it con repliche su TeleRoma 1, canale 271 del digitale terrestre.

Da sinistra verso destra: Claudio Floridi, Piero Presutti, Umberto Falcioni e cesidio Pulsone

Piero Presutti è stato assessore nella Giunta del Comune di Mentana guidata dall’allora sindaco Luigi Cignoni ed in quella del Comune di  Fonte Nuova  dell’ex sindaco Giovanni Vittori.  Come ha dichiarato Presutti stesso alla stampa (era presente anche un rappresentante di Icco Radio e Radio Voi) si sente un “tecnico prestato alla politica“.

Per quello che mi riguarda – dichiara Cesidio Pulsone alla redazione di Colibrì News erano circa 2 anni che pensavo ad una coalizione di liste civiche per il futuro. Ci siamo trovati d’accordo al primo incontro su punti programmatici ben precisi come edilizia scolastica, integrazione degli stranieri e tutto quello che concerne la scuola e il sociale, ossia il futuro dei nostri figli”.

Presenti ieri alla conferenza stampa anche gli altri alleati che hanno dato per primi forma alla coalizione civica ovvero Umberto Falcioni e Claudio Floridi, entrambi consiglieri comunali uscenti di Forza Italia ed entrambi concordi nel ribadire “vogliamo vincere per amministrare Fonte Nuova con competenza e professionalità“.

Una riflessione sul momento delicato della politica locale, in particolare:

Cesidio Pulsone era stato ospite di Radio Voi, su Icco Radio Sport, un paio di settimane fa: aveva ricordato il suo passato politico nella sinistra e poi come attivista del M5s (poi uscito alla vigilia delle elezioni nel 2014)  ed avevamo fatto con lui in diretta radiofonica il punto della situazione sulla politica in generale e locale in particolare, soffermandoci sul proliferare delle liste civiche.  Quello che possono offrire e portare, come cambiamento, alla cittadinanza.

“Per quanto riguarda  la situazione della politica locale – continua Pulsone alla redazione Colibrì  – vedo solo una gran confusione in quello che resta  dei partiti, non parliamo poi delle varie liste più o meno colorate; purtroppo il pensiero di alcune persone è il come vincere , non cosa e come fare per risollevare una comunità, una cittadina,  ormai allo stremo e di cui loro stessi hanno una grande responsabilità. Tentare ancora oggi di mettere veti o cercare d’imporre un candidato,  è veramente sconfortante”.

“Da parte nostra nessun pregiudizio su alcuno ma le regole sono le nostre (la coalizione). Infine, mi auguro e spero in una campagna improntata sul rispetto reciproco, non fatta di offese e peggio, dileggio“.

Alessandra Paparelli