Esce il bando pubblico, Sindaco Barbet: Verso l’apertura del Palazzetto dello Sport di Guidonia Montecelio.

In un video uscito nel pomeriggio di ieri, il Sindaco Michel Barbet affiancato dagli assessori allo Sport e Cultura Elisa Strani e ai Lavori Pubblici Marco Colazza ha annunciato la partenza dell’iter che vedrà finalmente l’apertura del Palazzetto dello Sport di Guidonia Montecelio, una monumentale e costosa struttura iniziata a costruire 12 anni or sono e mai resa disponibile per i cittadini (ne parlavamo 2 anni or sono in questo articolo di Colibrì)

 

Barbet afferma soddisfatto: <<Far vivere finalmente il Palazzetto sarà uno dei simboli della rinascita della nostra città. Ci aspettiamo un bando molto partecipato viste le enormi potenzialità della struttura, non ce ne sono di simili in tutto il centro Italia>>. L’impianto dispone di un campo polivalente delle giuste misure per poter ospitare competizioni sportive di ogni livello e già pronto per il basket (con dei futuristi canestri retrattili che calano dal soffitto), per il volley e il calcetto, ma adattabile ad ogni sport indoor giocabile su parquet di legno che assorbe gli urti. Sulla parte sinistra è presente una piscina da 25 metri con annessa vasca bassa per bambini. Ogni ambiente sportivo ha una serie di stanze e locali da adibire a spogliatoio, uffici, piccola infermeria e medico.

Un costo (sotto)stimato sinora di oltre 5 milioni di euro e una lunga e tormentata storia di lavori che iniziano, si fermano e riprendono decine di volte in oltre due lustri di tormentata storia guidoniana che potrebbero vedere una fine a breve grazie ad un avviso pubblico di “Consultazione Preliminare“. Lo spiega nel dettaglio Marco Colazza: <<Come previsto dall’art. 66 del nuovo Codice degli Appalti questa prima fase servirà a preparare il bando vero e proprio grazie alla collaborazione tecnica dei diretti interessati che vi parteciperanno. In questo modo riusciremo a fare un bando equilibrato tra le esigenze della città e le necessità delle società sportive>>.

La Piscina
Uno dei canestri che calano dal soffitto
Il campo con il parquet di legno
I corridoi degli spogliatoi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’apertura del palazzetto sarà anche occasione di riqualificazione e rilancio di tutta l’area del Bivio, vista la presenza di altre importanti strutture come il cinema, numerose le scuole e il centro commerciale, e non solo per le attività sportive. Assessore Elisa Strani: <<L’obiettivo del bando sarà quello di offrire alla città una struttura moderna ed accessibile tutti i giorni e tutto il giorno, che offra la possibilità di fare sport a prezzi accessibili e che sia anche un punto di riferimento culturale e sociale>>.

L’avviso e gli allegati sono consultabili sul sito dell’ente, e di seguito riportiamo il video del Sindaco e degli Assessori