Fonte Nuova: appuntamento con l’Associazione Nomentana di Storia e Archeologia onlus

Un nuovo, prezioso, appuntamento con l’Associazione Nomentana di Storia e Archeologia. 

Sabato 4 marzo 2017, alle ore 17.00, presso la  Carto-libreria Nonsolocarta di Fonte Nuova, frazione di Torlupara, si terrà un incontro con l’Associazione Nomentana di Storia ed Archeologia onlus. per illustrare il Museo Romano e la successiva visita guidata di domenica 5 marzo.

La famosissima statua bronzea del Pugile, detto anche Pugilatore

L’incontro verrà presentato e illustrato dal giornalista Rai, Giorgio Moscatelli, dell’Associazione Nomentana e dall’archeologa, dott.ssa Maria Luisa Bruto.

Il Museo Nazionale Romano è un piccolo gioiello della nostra Capitale, situato all’interno di Palazzo Massimo nei pressi della stazione Termini. Un museo su quattro piani, ricco di opere d’arte davvero eccezionali; come non citare il Discobolo Lancellotti, risalente al II secolo d.C., che mantiene dell’originale perduto la qualità e il valore della “ponderazione” , per omaggiare la definizione del grande storico dell’arte Giulio Carlo Argan – molti di noi ricordano i suoi libri di arte -presente da qualsiasi punto si guardi la statua.  Copia antonina del celeberrimo discobolo di Mirone, V secolo a.C.

L’atleta è il soggetto preferito dagli scultori classici e diventa il modello per rappresentare anche la divinità; nell’atleta e nel dio le qualità morali come l’autocontrollo, il coraggio, l’equilibrio interiore e la volontà si fondono”.

 Una collezione incredibile, abbiamo detto, la statua bronzea del Pugile, tutt’ora avvolta nel mistero, una collezione numismatica preziosa e pregiata, dall’antichità fino ai nostri giorni. Collezione strepitosa – ci chiediamo il perchè non sia affollata di turisti e di romani – con un  panorama completo dell’arte romana,  dalla numismatica più preziosa – come abbiamo accennato – agli affreschi più raffinati.

Custodisce capolavori assoluti della cultura occidentale.

Appuntamento dunque oggi, sabato 4 marzo, alle ore 17.00, a Fonte Nuova.

Si ringraziano:

Associazione Nomentana di Storia ed Archeologia onlus.

Maurizio Di Claudio per lo spazio culturale