Fonte Nuova: M5s riguardo al mancato avvio del porta a porta

Parliamo della raccolta porta a porta per Fonte Nuova, un problema molto sentito da tutta la cittadinanza, che sta destando non poche indignazioni. In relazione ed a seguito della riunione del Comitato Cittadini di FontDegrado 2e Nuova di giovedì 16 giugno scorso, circa la spinosa problematica e tematica dell’avvio della raccolta rifiuti differenziata porta a porta nel Comune di Fonte Nuova, il Consigliere Comunale Valerio Novelli insieme a Giorgio, organizer del MeetUp, sono stati ricevuti dal nuovo Assessore all’Ambiente, Federica Donati, per prendere visione degli atti con cui -di fatto- il Comune ha posticipato l’inizio del contratto alla Coop.LAT/Paoletti al 1 Giugno 2016 anziché dal 26 Febbraio 2016 (come scritto nel contratto stesso). Dunque, per evitare la sospensiva del contratto da parte del Consiglio di Stato (legata ad un ricorso di un partecipante al bando di gara) l’Amministrazione ha scelto di far slittare l’avvio delle attività di tre mesi ovvero al 1 Giugno. Il Movimento 5 Stelle di Fonte Nuova si riserva di verificare l’ammissibilità degli atti che l’Assessore ha mostrato e riscontra ancora una volta il ritardo della partenza del servizio che sta provocando una raccolta (indifferenziata) insufficiente, con gravi ripercussioni ambientali, con preoccupazione e scontento da parte dei cittadini; difficoltà e preoccupazioni anche sanitarie, espresse anche dai presenti, durante il Comitato.
Con questa proroga, le attività preparatorie previste nei primi 3 mesi dall’inizio del contratto sono quindi posticipate al periodo giugno-agosto, ovvero in un periodo estivo che non permetterà, forse, probabilmente, un’adeguata informazione e coinvolgimento dei cittadini; proroga molto probabilmente che non si concluderà nemmeno in tale periodo.

A questo punto il M5S si domanda “quando il servizio della raccolta rsu differenziata porta a porta, tanto decantata dalla Giunta Cannella, potrà veramente avere inizio nel nostro Comune, visto che l’Amministrazione non è ancora in grado di fornire una programmazione e una data certa?”Valerio cons comun
E’ nostro forte proposito far partire il prima possibile e nel migliore dei modi questo servizio, ma nel contempo da parte del MoVimento 5 Stelle di Fonte Nuova ci sarà anche un controllo molto severo di tutti gli atti e procedure che sono e saranno prodotti“, riferisce il Consigliere Valerio Novelli a Colibrì News.
L’unica certezza di questa vicenda, per quest’anno, è quella che le tariffe della Tari 2016 per i cittadini del Comune di Fonte Nuova rimarranno ancora invariate ed al massimo valore dello scorso anno.

Alessandra Paparelli