Giornata mondiale dell’Alimentazione: il CAR di Guidonia apre alle scuole

Come ogni anno il 16 ottobre ricorre la Giornata Mondiale dell’alimentazione promossa dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO).

Per l’occasione il Centro Agroalimentare di Roma (CAR) con il patrocinio della Regione Lazio, ha deciso di aderire alle celebrazioni ufficiali, aprendo per un giorno la struttura alle scuole di Roma e del Lazio.

A tal proposito, lo scorso 14 ottobre, sono stati ospitati nel Centro Agroalimentare gli studenti del III° Liceo Scientifico “Vito Volterra” di Ciampino e del IV° Istituto Tecnico Professionale “Emilio Cavazza” di Pomezia. I ragazzi, accompagnati dai loro insegnanti, sono stati ospiti prima presso l’Auditorium del Centro Direzionale del CAR, dove sono state affrontate le principali tematiche legate alla Giornata Mondiale dell’Alimentazione con approfondimenti dedicati alla questione della qualità e della sicurezza alimentare, a cura di ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio) e dell’IZSLT (Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana) non solo nell’ortofrutta ma anche nel settore ittico. Poi la visita si è spostata prima nel mercato ortofrutticolo, dove i ragazzi hanno avuto l’opportunità di ascoltare le testimonianze degli operatori che vi lavorano. A seguire hanno visitato il mercato ittico, dove un dottore veterinario ha accompagnato i ragazzi a visitare i capannoni, dove, attraverso la catena del freddo, avviene la conservazione e la commercializzazione dei prodotti ittici, spiegando loro nozioni per riconoscere, tramite valutazioni organolettiche, la freschezza del pesce.

Il CAR è un polo di eccellenza sul territorio di Guidonia, dove è ubicato. Una piattaforma che interlaccia tutte le fasi legate all’agroalimentare, dalla produzione al commercio, dalla distribuzione all’export, dalla logistica ai servizi connessi. Nasce nel 2002, come società consortile per azioni a capitale prevalentemente pubblico ( soci istituzionali sono il Comune di Roma Capitale, la Regione Lazio, la Città Metropolitana di Roma, la Camera di Commercio di Roma) accreditandosi in breve tempo come una delle realtà agroalimentari italiane più importanti.

Al suo interno vengono svolti i seguenti servizi:

  • Innovazione tecnologica
  • Ambienti polifunzionali
  • Aree magazzini lavorazione prodotti
  • Piattaforme logistiche refrigerazione
  • Mercato ortofrutticolo
  • Mercato ittico

Questi sono i numeri di questo centro di eccellenza:

  • Un milione di accessi annui
  • 1,8 miliardi di euro il volume di affari
  • 380 aziende con sede al CAR
  • 405.000 mq. La superficie del CAR
  • 500 addetti giornalieri
  • 895 mq. Superficie coperta
  • 800.000 tonnellate di ortofrutta
  • 38.000 tonnellate di prodotti ittici

Questa prima apertura delle sue strutture alle scuole, ha rappresentato una occasione per avviare una progettualità per un percorso di alternanza scuola-lavoro. Nel decreto legislativo 107 del 2015 è previsto l’obbligo per le scuole di attivare tali percorsi: 200 ore per i licei e 400 ore per gli istituti tecnici, con le finalità di motivare, orientare e far acquisire ai giovani competenze spendibili nel mondo del lavoro.

L’incontro tra aziende e studenti, lavorando in modo collaborativo, è una opportunità per le aziende stesse,che potrebbero avere in cambio da loro, soluzioni ed approfondimenti ai problemi e alle tematiche proposte, anche sperimentando forme innovative in remoto: smart working (lavoro agile) e coworking (affitto di spazi nelle aziende per operatori free lance con piccole iniziative imprenditoriali).

Angelo Scipioni

Questo slideshow richiede JavaScript.