Giulio Regeni: Amnesty Monterotondo, Amnesty Lazio a un anno dalla morte

Manifestazione questa sera, mercoledì 25 gennaio 2017, per Giulio Regeni, il ricercatore e giornalista friulano rapito e ucciso in Egitto.

Oggi infatti è un anno esatto dalla scomparsa di Giulio Regeni al Cairo. La famiglia di Giulio si è sempre battuta come un leone per avere la verità sul figlio ucciso.  La giornata di oggi si apre con una grande mobilitazione no-stop per continuare a chiedere la verità sul brutale omicidio del giovane ricercatore di Fiumicello. 

L’appuntamento è proprio tra pochi minuti, ore 12.30,  presso La Sapienza, in Piazzale Aldo Moro a Roma. La manifestazione si svolge all’aperto, vista la clemenza climatica di questa mattina di sole romano.

A tutti i partecipanti, ci informa in una nota Amnesty International,  sarà consegnato un cartello con un numero, da 1 a 365, per ricordare i giorni che sono passati dalla scomparsa e dall’uccisione di Giulio.

La redazione di Colibrì News ha sentito anche Juan Josè Malgarini, Referente di Comunicazione Circoscrizione Lazio per Amnesty International, il quale ci ha confermato la presenza della delegazione di Amnesty Lazio e Amnesty Monterotondo.

Il ricercatore Giulio Regeni

Nella giornata di oggi, molte le iniziative in ogni parte d’Italia.

Per ricordare Regeni questa sera, in decine di città italiane, si terranno delle fiaccolate.

“Insistiamo per avere la verità e siamo accanto alla famiglia nelle sue giuste richieste. Supportiamo il Governo italiano affinché continui a fare le pressioni più opportune per ottenere tutte le informazioni che servono a fare chiarezza e avere giustizia”. Lo ha detto ieri in una nota a Udine la Presidente del Friuli Venezia Giulia – terra di Regeni –  Debora Serracchiani.

 La giornata di oggi si conclude questa sera alle ore 19.00 in Piazza di Montecitorio con una fiaccolata prevista per le 19.41, l’ora in cui Giulio uscì per l’ultima volta dalla sua abitazione e non fu più visto; l’ultima volta per andare incontro ad una morte terribile.

Sul sito di Amnesty, tutte le piazze italiane di oggi www.amnesty.it/

Si ringraziano:

Amnesty Lazio – Amnesty International Monterotondo

Amnesty International