Guidonia – Carnevale 2018: Ultimi preparativi dei carri per la tradizionale sfilata dell’11 e 13 febbraio

A Guidonia all’interno del capannone In via delle Gerbere fervono i lavori per l’allestimento dei carri allegorici per la sfilata del Carnevale anno 2018. Quella di quest’anno è la 38esima edizione e vede come nuovo presidente del Comitato del Carnevale Gianni Bracchitta, che è subentrato a Paolo Aprile, dopo che questi fu chiamato a ricoprire il ruolo di vicesindaco nella nuova amministrazione comunale di Guidonia Montecelio, guidata dal Movimento 5 Stelle. Ormai da tre anni il Comitato del Carnevale non riceve più nessun finanziamento da parte dell’amministrazione comunale e si autofinanzia con cene partecipative e la vendita dei biglietti della lotteria unita alla manifestazione.  Quest’anno la sfilata sarà arricchita da un quinto carro che ha per tema “Cucine da incubo”. Gli altri carri del Comitato avranno per tema Il paese dei Balocchi e Oceania. Il Comitato di Montecelio presenterà il carro Alla ricerca di Dory. L’Istituto comprensivo Leonardo da Vinci sfilerà con il carro Spongebob, mentre l’Istituto Don Milani parteciperà con il carro Accendi le emozioni. Ogni carro sarà preceduto da una scuola di danza.

Villalba sarà rappresentata dal gruppo di Santa Maria del Popolo con il costume di “Pane e cioccolata”. Come ogni anno ci sarà “Il trenino della felicità” e l’associazione “Cieli Azzurri”, oltre a centinaia di bambini in maschera.

Due bande musicali: quella di Guidonia e la banda di Villanova con majorettes, accompagneranno la sfilata dei carri. Per organizzare tutto questo, si è cominciato a lavorare già dallo scorso mese di ottobre con la costruzione del quinto carro; mentre insegnanti esperti nella lavorazione della cartapesta tenevano lezioni ai bambini nelle scuole del territorio su come si realizzavano sculture in cartapesta. Poi a dicembre si è cominciato a lavorare più assiduamente all’interno del capannone in via delle Gerbere con la costruzione dei carri.

Gli organizzatori sperano di superare quest’anno l’affluenza del pubblico che seguirà le sfilate, stimate lo scorso anno in ventimila persone. Chiedono a tutti di acquistare i biglietti della lotteria, il cui ricavato serve a sovvenzionare questa manifestazione che si avvale di volontari che lavorano insieme allo “zoccolo duro” del comitato formato da una ventina di esperti in varie attività.

Ricordiamo che i carri sfileranno a Guidonia a partire dalle ore 15, domenica 11 e martedì 13 febbraio, quando verrà dato fuoco a Re Carnevale sul piazzale dell’Aeroporto.

Angelo Scipioni

GUARDA IL VIDEO E LA FOTOGALLERY

 

Questo slideshow richiede JavaScript.