Guidonia Montecelio: il prossimo 29 giugno ci sarà il Primo Festival della Non Violenza “IndiscriminataMente”

L’idea è nata da una riunione tra amici con la voglia di lanciare un messaggio sociale importante, visto anche il momento così particolare per i casi di violenza che vedono soprattutto vittime le donne, ma anche per dar seguito all’iniziativa tenutasi il 25 Maggio scorso con lo stesso tema di fondo. L’idea lanciata da Andrea Galasso, motore dell’associazione “Il Parco della Non Violenza”, ci è subito piaciuta ed allora dopo il dire è partito  il fare e ci siamo messi subito tutti in moto. Il primo Festival della non Violenza di Guidonia Montecelio è ora una realtà che avrà la sua espressione il 29 Giugno dalle ore 19 a piazza Matteotti proprio davanti a Palazzo Guidoni. I temi che riguarderanno il Festival variano dal teatro alla musica. Ci saranno mostre, ascolteremo storytelling, si potranno consultare libri, ma anche lo sport avrà la sua parte. Ci saranno tantissime realtà che operano sul territorio contro ogni forma di violenza e discriminazione.  Sono una trentina, tra associazioni e cittadini, che in maniera spontanea si sono riuniti dando appunto continuità alla manifestazione dello scorso Maggio contro la violenza sulle donne ed ogni forma di violenza. Come la volta scorsa infatti, saranno insieme realtà completamente diverse tra loro, senza colore e appartenenza, in maniera totalmente apartitica ma con la stessa forza, quella della cittadinanza attiva. Un gruppo ancora più numeroso che abbraccia una fetta di territorio che va da Roma a Mentana fino a Tivoli e a Guidonia Montecelio.

Quando ci si mette insieme, quando si ricerca ciò che unisce e non quello che allontana, quando si punta a costruire e non a distruggere, si possono creare cose meravigliose ed impensabili e si possono dare messaggi importanti.  L’evento si chiamerà “IndiscriminataMentePrimo Festival della Non Violenza Attiva, non come passività o pacifismo, ma bensì come strategia alla lotta contro ogni forma di discriminazione o abuso. L’evento avrà la giornata principale il 29 Giugno, ma si inizierà già mercoledì 27 e giovedì 28 con eventi in diversi punti  della città che introdurranno poi alla giornata clou del 29.

In attesa del patrocinio richiesto al Comune di Guidonia Montecelio, il Festival è ancora aperto per altre adesioni. Al momento hanno aderito all’evento: Associazione Umanistica Atlantide onlus – Centro Artistico Culturale Concentus – Teatro dell’Applauso – Centro Maria Gargani onlus – Diritti Civili Guidonia – Lettori Virali – Fare Integrazione – Guidonia Big Bang – Energia per i Diritti onlus – Casa Umanistica Roma – Anna Greggi – Accentrica Storytelling – Simone Saccucci – Letizia Drums – Noi Lilith – Playground Alcyone Guidonia – Collettivo Fotografico Guidonia – Baobab Experience – Le Pleiadi onlus – EquoSi – One World Kitchen – Hummustown – Tivoli Libera Tutti – La Banca del Tempo Guidonia Montecelio – Cieli Azzurri onlus – Centro SPRAR Guidonia – Centro SPRAR Gerano – Associazione Mentana nel Cuore – Collettivo Fuori Centro.

Maurizio Celani