La corruzione a Guidonia: pian piano tutti i nodi stanno venendo al pettine

Il susseguirsi dei scandali, in particolare per la Corruzione, nel comune di Guidonia Montecelio non trova fine.
dsc_3494-copia

La Procura apre nuove indagini e i faldoni già aperti si infittiscono, danno il via ad altre indagini. Un intreccio infinito in un susseguirsi di nuovi fascicoli. I sostituti procuratori  soltanto di Tivoli non bastano più.

Non vogliamo anteporci alla Magistratura: gli scandali scoperti a Guidonia Montecelio, sono venuti fuori anche grazie alle intercettazioni telefoniche. Se per debellare la corruzione è un’arma vincente, ben vengano le intercettazioni. Chi è onesto e rispetta le leggi e il bene comune non ha niente da temere.

L’ANAC (Autotità Nadscn3967-copiazionale Anti Corruzione), che secondo molti politici e dirigenti aumenta e rallenta, con le sue indagini, il lavoro delle amministrazioni, al contrario andrebbe potenziata. Dovrebbe prevenire la corruzione, dare pareri preventivi quando richiesti e non attendere le segnalazioni di fenomeni corruttivi in atto.

Rapportando questo ragionamento a quel che è successo nel comune di Guidonia Montecelio, un lavoro preventivo di questa Autorità, affiancata al lavoro del Commissario Prefettizio, sarebbe un ottimo deterrente per garantire un’amministrazione “pulita” in vista delle prossime elezioni nel 2017. Sicuramente una soluzione del genere non verrebbe ben accolta da chi nell’amministrazione era abituato ad intrallazzare, ma non di certo ai cittadini che tornerebbero ad avere più fiducia nelle istituzioni. Quei personaggi che nella politica vedevano solo business si allontanerebbero spontaneamente e finalmente mollerebbero l’osso. Anche se può sembrare un ragionamento utopistico, sicuramente se lo augurerebbero tutti i dipendenti e dirigenti onesti, che poi sono la maggioranza. A tal proposito la stessa ANAC afferma che “la vita di un onesto dipendente pubblico è resa impossibile agendo nella legalità”.

E’ evidente che chi andrà ad amministrare nel futuro il comune di Guidonia Montecelio, avrà una missione incredibile, non si troverà ad amministrare un comune, ma il dissesto di un comune non solo sotto l’aspetto economico, ma anche sotto il profilo organizzativo, sociale e culturale.

Rino De Gallo