Lo scrittore-viaggiatore di Guidonia LUCA DI BIANCA presenta il nuovo libro a sostegno dei ragazzi disabili dei “Cieli Azzurri”. Domenica 20 novembre alle ore 18,30, presso il Bar Lanciani di Guidonia.

authorLuca Di Bianca è uno scrittore-viaggiatore che scrive per beneficenza e dopo aver sostenuto diversi progetti e associazioni, con i guadagni della sua ultima opera “L’Equilibrio Molteplice dell’Uno” ha deciso di aiutare i ragazzi diversamente abili del Centro Cieli Azzurri di Guidonia.Presenterà il suo nuovo libro ed il suo nuovo progetto artistico di musica, immagini e parole insieme al cantautore Frank Polucci al Bar Lanciani di Guidonia alle h18:30 con la presenza dei rappresentanti e di alcuni ragazzi dell’Associazione che interverranno durante l’evento. Lo scopo del Centro Cieli Azzurri, che ha sede in via Trento 60 a Villalba di Guidonia, è dare assistenza e sostegno alle famiglie con portatori di handicap, spesso profondamente disagiate ed isolate da una società che tende ad ignorare i gravi problemi a cui sono sottoposte.

L’attività giornaliera offerta ai circa 25 ragazzi con un ritardo psicomotorio medio grave, comprende il servizio mensa e l’aiuto di un personale specializzato e di volontari per l’intero arco della giornata dove vengono svolte diverse attività tra cui: autonomia, teatro, giardinaggio, cucina, sartoria e nuoto.

Luca Di Bianca si esibisce da circa due anni con l’accompagnamento dei suoi scatti fotografici e della musica e voce di Frank Polucci in diversi palcoscenici tra cui teatri, istituti di recupero e penitenziari e sono nate anche delle collaborazioni con scuole elementari della zona Roma-est dove i testi sono stati riadattati per i bambini. L’Equilibrio Molteplice dell’Uno è il suo decimo lavoro ed è un vero e proprio viaggio tra le parole e le immagini. Diviso in quattro parti, nella prima ci sono quattro racconti inventati ed ambientati in diverse parti del mondo; nella seconda due percorsi esistenziali cadenzati tra prosa e poesia; la terza parte invece è in versi e descrive la scoperta dell’uomo nel suo somigliare con il Tutto che lo circonda; infine nella quarta c’è una breve guida storica sul Cammino di Santiago.

Oltre all’evento di domenica, Luca Di Bianca porterà il suo progetto oggi stesso al Teatro San Getulio di Tivoli ed in altre numerose date tra cui: domenica 27 novembre a Trastevere presso Together Network alle h18:30; venerdì 2 dicembre alla Mondadori in via Appia alle h18 e presso La Locanda Sabina a Palombara Sabina alle h22; sabato 3 dicembre a via Libetta in zona Ostiense presso l’Azienda Cucinerie; domenica 4 dicembre alla Caffetteria Gregoriana a Tivoli. Altre date sono in via di sviluppo. Chi non potesse partecipare a questi eventi, può comunque contribuire all’iniziativa acquistando “L’Equilibrio Molteplice dell’Uno” edizione Gruppo Albatros Il Filo, in qualsiasi libreria oppure online.

Tutti i progetti sono visibili sul sito www.lucadibianca.it

“Camminare, viaggiare, spostarsi nello spazio e nel tempo alla ricerca di nuovi confini, incontrare nuovi paesaggi, persone e animali, emozionarsi, perché il vero viaggio è quello che si compie dentro di sé, quello che si vede è la proiezione di quello che abbiamo già dentro, per questo sentiamo il bisogno di andare, come pastori erranti a pascolare il nostro gregge di pensieri sugli altipiani della nostra anima, lontano dai lupi della civiltà, in eterno cammino, per vocazione e necessità”(L’Equilibrio Molteplice dell’Uno, Luca Di Bianca)

Red