Marcellina, la proposta dei consiglieri Antonio Gallo e Alessandro Marulli: Costituire un fondo speciale per sostenere i disabili

Un fondo speciale per l’acquisto di un pulmino per disabili. La proposta è dei consiglieri comunali di Marcellina Antonio Gallo (Gruppo Futura) e Alessandro Marulli (Movimento Cinque Stelle) che si sono impegnati a versare i gettoni di presenza per tutto il mandato elettorale.

Marcellina è un paese che, rispetto al numero di abitanti, ha grossi problemi di carattere sociale; sono dati presi direttamente dal  piano di zona che la vede primeggiare in negativo alle spese per questo capitolo.

Numerosi, quindi, i nuclei familiari che, purtroppo, hanno al loro interno le difficoltà dovute dalla disabilità di uno ma anche più componenti. Abbiamo uno Stato che diminuisce, sia a livello centrale che locale, sempre più le risorse da destinare al loro sostegno e che nel contempo fa poco o niente per aumentare l’integrazione lavorativa dei diversamente abili.

La proposta dei Consiglieri Alessandro Marulli e Antonio Gallo, è quella di prendere in considerazione l’apertura di un fondo destinato ad una azione concreta: quella dell’acquisto di un pulmino da parte del Comune per gli spostamenti dei disabili, ma anche quello di elaborare un progetto ben più ampio per supportare molte altre azioni per i diversamente abili in aiuto alle loro famiglie.

Alessandro Marulli già in data 9 ottobre 2016, ha quindi  inviato, alla ragioneria comunale, la comunicazione dove esplicita di rinunciare ai gettoni di presenza per l’intero mandato, specificando  che siano destinati al suddetto fondo per l’acquisto di un pulmino per il trasporto dei disabili.

L’apertura del fondo è ora in discussione in Commissione Consiliare con la Ragioneria e il Segretariato comunale. La certezza è che questa iniziativa andrà incontro a molte famiglie che vivono in prima persona il problema della disabilità, specie in un momento di assurda ed incomprensibile riduzione dei fondi destinati ai portatori di handicap.

Red