Mentana: Presepe Vivente il 6 gennaio, la forza della tradizione

Ritorna, attesissimo, l’appuntamento con il Presepe Vivente di Mentana.

Abbiamo sentito il Presidente dell’Associazione Culturale Lamentana, signora Carolina De Carolis, per un evento di grande tradizione, per l’Epifania.  L’Associazione  invita infatti tutti i cittadini, il 6 gennaio 2017 al Presepe Vivente di Mentana, XIX edizione, con il patrocinio del Comune di Mentana, a passare il giorno della Befana nella suggestiva atmosfera del Centro Storico di Mentana.
In Piazza Garibaldi e presso il Giardino Martiri delle Foibe, saranno allestiti dalla mattina i tradizionali  mercatini natalizi.

Presidente, come nasce il Presepe Vivente, come è vissuto dai cittadini?

Il Presepe Vivente è un evento molto sentito dalla cittadinanza di Mentana, l’obiettivo è quello di aggregare il maggior numero di cittadini intorno alla “natività“, culmine delle festività natalizie“.

E’ un evento di antica tradizione popolare” – continua la Signora De Carolis –  “si svilupperà all’interno del Borgo Medievale di Mentana, dalle ore 17.30 alle 20.00-20.30 circa; un progetto che coinvolge 80 cittadini di Mentana che faranno rivivere la Betlemme di più di 2.000 anni fa, con bottegai, commercianti, la popolazione di allora, i re Magi, Gesù bambino, la Madonna e San Giuseppe”- “Aspettiamo tutti, numerosi”. 

Nota storica italiana: il primo presepe vivente della storia fu opera di San Francesco d’Assisi, nel borgo di Greccio, presso Rieti, nel 1223.

Si ringraziano:

Rione  5 Pini, Confraternita di S. Antonio, la Casa di Snoopy, le bravissime sarte Annamaria, Rosa e Daniela, il gruppo Scout, la famiglia Capria, Rione Santa Croce, Rione Moscatella, il Consorzio C.E.A.S., Rione La Madonna, l’Oratorio, la Croce Rossa, la Protezione Civile di Mentana, Volontari Associazione Nazionale Carabinieri, il Comune di Mentana con l’Assessorato alla Cultura.

Si ringraziano inoltre tutti i volontari, i partecipanti ed i cittadini della città di Mentana, le associazioni tutte.

Appuntamento dunque per venerdì 6 gennaio con l’Associazione Lamentana: un bellissimo pomeriggio per adulti e bambini, all’insegna della tradizione.