Mentana: “Tre piazze tre feste”, tutto pronto per l’allegria del carnevale mentanese

Tutto pronto anche per il Carnevale di Mentana

Al via i due giorni di festa in maschera per tutti i bambini di Mentana e le loro famiglie che potranno divertirsi nelle piazze mentanesi , animate in questo fine settimana dallo spirito del Carnevale.

 “Tre piazze tre feste” è il titolo scelto per festeggiare due giorni di allegria e spensieratezza.  Tre Piazze tre feste è il carnevale organizzato dal Comune di Mentana in collaborazione con alcune associazioni del territorio.

Un carnevale che torna quindi ad essere a misura di bambino, perchè questa resta e  sarà per sempre  la loro festa.
Via dunque alla musica ed ai colori nelle piazze di Mentana, Castelchiodato e Casali, con quest’ultima località che aprirà le manifestazioni sabato 25 ore 15.00 in piazza Federico Zeri con spazio bambini, animazione, palloncini, truccabimbi, giocoleria e delle majorettes dell’associazione bandistica “Città di Mentana”.

Carnevale, ogni scherzo vale. Mi metterò una maschera da Pulcinella e dirò che ho inventato la mozzarella. Mi metterò una maschera da Pantalone, dirò che ogni mio sternuto vale un milione – Gianni Rodari –  Una delle poesie più carine, dedicate dal grande scrittore ai bambini, per il Carnevale.

Domenica 26 febbraio alle ore 15.00 in piazza Matteotti a Castelchiodato, la Proloco aspetterà tutti i bambini per giochi, musica e coriandoli, mascherine, truccabimbi ed esibizioni della banda “G. Verdi” di Castelchiodato.

Sempre domenica 26 alle 15.00, in piazza Dalla Chiesa a Mentana centro,  l’associazione “Orma” organizzerà giochi per bambini, animazione con gli artisti di strada, truccabimbi, palloncini e coriandoli, tutti mascherati.

“Tre piazze tre feste è dedicata soprattutto ai bambini- ha spiegato l’assessore alla Cultura del Comune di Mentana Barbara Bravi– non ci sarà la sfilata dei carri, perché ormai ben pochi hanno il tempo e la voglia di farli, oltretutto Mentana non ha una tradizione tale che permetta di paragonarci ad esempio a realtà come Ronciglione, senza scomodare addirittura il Carnevale di Ivrea o quello di Viareggio. I bambini andranno in Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa con giocolieri, mangiafuoco e quant’altro, in piazza Zeri a Casali e in piazza Matteotti a Castelchiodato mascherati e se ci sarà qualche adulto che vorrà sfilare o un gruppo organizzato, potrà farlo tranquillamente”.

Divertimento assicurato tra oggi e domani, per due giorni di allegria e spensieratezza, tipici del tradizionale Carnevale.

Buon divertimento, dalla Redazione di Colibrì !

Alessandra Paparelli