Montecelio: L’isola (pedonale) che non c’è…

L’ordinanza della Polizia Municipale n.133 del 23/03/2017 stabilisce che nell’isola pedonale di Piazza San Giovanni a Montecelio, l’orario di carico e scarico merci viene prolungato dall’attuale durata di 1 ora al giorno (dalle 8.30 alle 9 e dalle 17 alle 17,30) a un totale di 5 ore (dalle 8 alle 11 e dalle 16 alle 18).

E fin qui non ci sarebbe nulla di strano. Ma la domanda che ci poniamo è la seguente. A quale isola pedonale si riferisce tale ordinanza?

Perché a Montecelio purtroppo c’è solo la segnaletica verticale a ricordare che in piazza è presente un’isola pedonale che interessa buona parte della stessa, e che nel restante spazio non si può comunque parcheggiare, ma solo transitare, per l’intera giornata.

Infatti fin dal primo giorno da quando l’isola pedonale è stata creata, ormai diversi anni fa, non c’è mai stato un pieno rispetto delle regole, con macchine che la attraversano quando vogliono e ancor peggio vi vengono lasciate le auto in sosta.

Situazione che è via via sempre più peggiorata, anche a causa dello scarso controllo da parte di chi dovrebbe vigilare, fino ad arrivare ad oggi dove ormai alcuni giorni si possono contare anche più di 10 auto all’interno dell’isola e altrettante nel resto della piazza dove sono invece sempre presenti.

Si capisce facilmente che in una tale situazione un isola pedonale non ha senso di esistere, in quanto non si può passeggiare tranquillamente al proprio interno o lasciarci giocare in tranquillità i propri figli.

Inoltre da ormai più di un mese, proprio al centro dell’area che interessa l’isola, in seguito a dei lavori, il manto stradale in sampietrini presenta una zona completamente dissestata, con gli stessi sampietrini che sono completamente venuti fuori dalla loro sede. Nessuno ha pensato di riparare né almeno di segnalare questo grosso pericolo. Come ovvio già qualche persona, tra cui un bambino che stava giocando, sono caduti facendosi male.

A Montecelio il problema dei parcheggi è presente da decenni, e quello che è in costruzione ormai da più di 4 anni,  che doveva essere pronto già da molto tempo, è ancora lungi dall’essere terminato. Parcheggio che per come è stato concepito, comunque non risolverebbe di certo il problema nel paese.

Alla luce di queste considerazioni, non è accettabile che in un’isola pedonale accada quello che si vede a Montecelio.

Speriamo che ci sia più attenzione da parte di chi deve controllare e più collaborazione da parte di chi non rispetta le regole.

Stefano Bufalieri