Il Movimento 5 Stelle manifesta contro abbattimento dei pini sulla Maremmana Inferiore

Non tutti i cittadini di Guidonia Montecelio sanno dello scempio che sta avvenendo a Villanova, sulla strada Maremmana Inferiore, dove è in atto un abbattimento dei pini: ne sono stati abbattuti oltre 60 piantati negli anni 30, e altri se ne stanno per abbattere.

Nonostante la richiesta di sospensione inviata alla Procura della Repubblica di Tivoli lo scorso 10 giugno dal Comitato di Risanamento Ambientale e le perplessità manifestate dal MiBACT, i funzionari della Città Metropolitana di Roma (ex Provincia), hanno deciso di proseguire il taglio dei pini sostenendo che “L’Amministrazione è in possesso di tutte le autorizzazioni previste per il loro abbattimento, dovuto a mettere in sicurezza la viabilità”.

DSC03279

Gli attivisti del M5Stelle di Guidonia Montecelio, contrari a questo scempio, hanno compiuto un’azione dimostrativa legando tra loro i restanti alberi non ancora abbattuti, con nastro segnaletico bianco-rosso e affiggendo sul tronco dei volantini di protesta. Un’azione prettamente simbolica, ma che ha riscosso numerosi consensi anche dagli automobilisti di passaggio, che hanno plaudito all’iniziativa.

L’azione di protesta simbolica è poi proseguita con un flash mob sul posto dove gli alberi sono stati già tagliati. Questa mattazione sta avvenendo in barba alla legge che protegge gli alberi, così come prevede la normativa (decreto 23/10/2014 ministero delle politiche agricole e forestali). E’ un paradosso:  con il tasso di inquinamento che c’è a Guidonia, invece di incrementarli si abbattono gli alberi in grado di ridurre lo smog e l’anidride carbonica.

Non conosciamo se c’è la volontà di una nuova piantumazione di altri alberi, che comunque non avranno certamente la maestosità e la bellezza dei pini abbattuti e impiegheranno anni prima di avere lo stesso  valore ambientale.
Il M5Stelle  di Guidonia Montecelio seguiterà la mobilitazione per avere risposte. Per questo chiederà accertamenti per individuare eventuali violazioni di legge ed eventuali responsabilità da parte delle amministrazioni pubbliche preposte al rispetto delle normative.

Marcella Maglione