Nuova casa per il Carnevale di Guidonia

Ci siamo! Il nuovo capannone che ospiterà i carri carnevaleschi e le maestranze che li realizzano è diventato realtà.

In via delle Gerbere a Guidonia, su un terreno concesso in comodato d’uso dall’amministrazione comunale , ha preso forma in queste ultime settimane la nuova “casa” del carnevale. “ E un risultato che ripaga i 36 anni di impegno, pazienza e tanta buona volontà da parte tutti i componenti del comitato del carnevale” afferma commosso Paolo Aprile , presidente del Comitato stesso.

Il capannone è a tutti gli effetti una struttura amovibile, così come da indicazioni riportate nel contratto stipulato tra il Comitato e l’Amministrazione comunale quasi un anno e mezzo fa. Il Carnevale a Guidonia è uno di quegli eventi che raduna migliaia di persone ogni anno. Una tradizione iniziata 36 anni fa quasi per caso e consolidata ad ogni edizione da una grande partecipazione. La sfilata è solo la conclusione di un lavoro che dura molte settimane. Settimane in cui volontari di varia provenienza, insieme allo “zoccolo duro” del comitato formato da una ventina di esperti in varie attività, lavorano spalla a spalla per dar vita ai manufatti finali. “ Speriamo nei prossimi mesi, di poter dar vita anche ad attività propedeutiche al carnevale, laboratori manuali che possano far conoscere da vicino ai nostri concittadini il lavoro che c’è dietro questa manifestazione.” Continua Paolo Aprile.

Oltre a tutti gli ostacoli burocratici incontrati nel corso dell’ultimo anno, ora la sfida più grande è quella di riuscire a saldare tutte le spese inerenti all’acquisto e al montaggio del capannone, che dovevano essere coperte con il contributo stanziato dall’amministrazione lo scorso anno , ma che con il Commissariamento e la mancata approvazione del bilancio , non sono state ancora erogate. “ Abbiamo messo in piedi un’iniziativa di autofinanziamento destinata ai soci e ai sostenitori all’interno del nuovo capannone, che possa aiutarci in questa impresa;  Domani sera, 29 dicembre” tombolata, pizza e musica”   sperando di coinvolgere tutti quelli che  hanno sempre sostenuto e apprezzato il Carnevale a Guidonia “

Stefania Di Marsilio