Pichini, realizzata la prima segnaletica orizzontale della storia del quartiere. Intanto si tappano buche a La Botte.

Lavori in corso dalla giornata di ieri per apporre strisce e segnalazioni in diversi incroci e punti di attraversamento del quartiere Pichini, che come ci hanno riferito alcuni abitanti, nella sua storia non si erano mai viste.

<<Molti cittadini del quartiere ci avevano segnalato necessità soprattutto di stop e strisce laterali per una maggiore sicurezza – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Colazza – e siamo riusciti a far includere anche queste opere nel quadro generale degli interventi di messa in sicurezza dei 440 km di strade guidoniane proprio per dare delle risposte concrete anche in quei quartieri che negli anni scorsi sono stati più dimenticati>>.

Continua invece la riparazione delle buche stradali (prioritaria via di Colle Rosso a La Botte) e del rifacimento dei tratti troppo logorati e impossibili da mettere in sicurezza in tutta la città. Con delle economie e dei risparmi realizzati nelle precedenti gare d’appalto si sta procedendo a programmare nuovi interventi anche in vista dell’inizio della stagione fredda.