Apparentamento non riuscito: Di Silvio correrà al ballottaggio come al primo turno

Fumata nera per gli accordi di apparentamento che Emanuele Di Silvio ha cercato di portare avanti con le altre liste, in special modo con quella di Aldo Cerroni. Per la spartizione delle poltrone non ci si è messi d’accordo. Se questo era scontato per il M5S  con Michel Barbet, non lo era per Emanuele Di Silvio e le sue liste di appoggio. Ora, visto il fallimento delle trattative che si sono protratte per tre giorni, anche lui parteciperà al ballottaggio con la squadra del primo turno.

Abbiamo fatto dei calcoli con il metodo D’Hondt per la ripartizione dei seggi

  1. Vince Michel Barbet del Movimento 5 Stelle
    • Al governo della città entrano i primi 14 più votati del movimento 5 Stelle
    • In opposizione avremmo 4 candidati Sindaco: Di Silvio (PD), Cerroni (Polo civico), Cacioni (Forza italia-Fratelli d’Italia), Ammaturo (Noi con Salvini-Movimento Nazionale della Sovranità). Entrano poi i primi 3 più votati del PD, il primo del Biplano, il primo di Guidonia Domani e il primo di Fratelli d’Italia
  2. Vince Emanuele Di Silvio PD-Alternativa Popolare-Sinistra per Guidonia-Di Silvio Sindaco
    • Al governo della città entrano i primi 10 del PD, i primi 2 di Alternativa Popolare e i primi 2 Di Silvio Sindaco
    • In opposizione avremmo 4 candidati Sindaco: Barbet (M5S), Cerroni (Polo civico), Cacioni (Forza italia-Fratelli d’Italia), Ammaturo (Noi con Salvini-Movimento Nazionale della Sovranità). Entrano poi i primi 3 candidati più votati del M5S, il primo del Biplano, il primo di Guidonia Domani e il primo di Fratelli d’Italia

Non ci resta che attendere il 25 Giugno per i risultati del ballottaggio.

Rino Gallo