Prosegue il tour di denuncia contro gli ZOZZONI 2.0 a Guidonia Montecelio

Una bella giornata di sole estivo, ideale per una passeggiata tra le bellezze della nostra Guidonia Montecelio, ma rattristata dalla sempre più pesante situazione di illegalità che alcuni cittadini, gli ZOZZONI 2.0 appunto, amano far vivere a tutti gli altri cittadini che invece vorrebbero vivere una situazione totalmente opposta. Cos’è che manca alla materia grigia, ammesso che ne abbiano, di alcune persone e perché si è arrivati a tutto questo? Qual è la causa scatenante che fa di un cittadino potenzialmente per bene, uno ZOZZONE 2.0? La TARI troppo alta? no perché quest’ultima cresce in base alla qualità della differenziata ed a quanti rifiuti la Tekneko deve andare a raccogliere in giro per ripristinare il decoro urbano e quindi converrebbe, ammesso che la paghino, ma ho seri dubbi, che anche gli ZOZZONI 2.0 non si prodigassero nello sporcare ed inquinare il territorio. In questa serie di articoli Colibrì news ha evidenziato tramite i miei occhi che nessun quartiere di Guidonia Montecelio è immune a questa barbara e sotto sub umana pratica di violenza contro un territorio ed una popolazione intera. Oggi ho girato per l’Albuccione (via Alcide De Gasperi, via Enrico Berlinguer fino alla strada del fontanone) per poi fare un giro per il centro di Villanova  e lo “spettacolo” è sempre lo stesso…ovunque volgi lo sguardo. Non ci facciamo mancare nulla, dal TMB all’inquinamento drammatico delle falde, alla montagna di immondizia che ogni giorno viene abbandonata sul territorio.

Forse la soluzione, a parte la video sorveglianza collegata con le forze dell’ordine e spalmata su tutto l’intero territorio che avrebbe un costo che adesso non ci possiamo permettere (e prima che qualcuno nomini la parola privacy dico che una persona onesta non credo avrebbe da ridire visto che le riprese sarebbero ad esclusivo uso delle forze dell’ordine stesse), sarebbe il caso intanto di intensificare i controlli sul territorio con l’inasprimento massimo delle sanzioni e denunciare chi pratica l’abbandono dei rifiuti e aumentando il lavoro della Tekneko. Se non usciamo da questa situazione Guidonia Montecelio sarà destinata a soccombere soffocata da un mare di immondizia. Vogliamo che diventi una nuova terra dei fuochi? Vogliamo darla vinta ad una minoranza di individui che con la loro inciviltà condizionano la vita di tutti? Dichiariamo guerra agli ZOZZONI 2.0…senza alcuna pietà…e senza fare prigionieri…è ora di dire BASTA.

 Maurizio Celani

GUARDA LA PHOTOGALLERY

Questo slideshow richiede JavaScript.