Rino Gaetano Day 2017: mega concerto 2 giugno, Piazza Sempione

Tutto pronto per il Rino Gaetano Day , il 2 giugno 2017  in Piazza Sempione a Roma, nello storico quartiere di Montesacro dove il grande cantautore ha vissuto ed è morto, purtroppo, la mattina del 2 giugno 1981 in seguito a un incidente stradale.

L’unico appuntamento ufficiale in ricordo dell’ironico cantautore:

L’Associazione culturale italiana “Rino Gaetano” annuncia la VII edizione del Rino Gaetano Day: il mega concerto-omaggio a Rino Gaetano.  Abbiamo incontrato Alessandro greyVision, Gaetano, musicista, cantante e fotografo, nipote del mai dimenticato cantautore e membro della Rino Gaetano Band, ospite in alcune occasioni nella trasmissine Radio Voi, www.iccoradiosport.it , Icco Radio, con repliche su Tele Roma 1.

Alessandro greyVision è stato ospite di Icco Radio con l’altrettanto bravo Ivan Almadori della Rino Gaetano Band, un live acustico in diretta e tanti ricordi. Per la redazione di Colibrì News , Alessandro ci ha raccontato aneddoti e narrato ricordi che lo legano, insieme alla mamma Anna Gaetano, sorella di Rino, allo zio grande cantautore, ai nonni, agli aneddoti di amici e artisti che fin da bambino ha respirato, entrando nel “mondo di Rino Gaetano”.  I suoi gusti musicali e letterali, le sue passioni, il suo grande amore per la musica, la famiglia.  Alessandro Gaetano ha anche una sua band, con un progetto originale, The Artisans (grande sound e rock puro per la band composta da Dario Carbone, Alessandro greyVision, Mirko Larosa, Daniele Nastasi, autore dei testi, Adriano Balsamà e  Marco Balsamà).

Il Rino Gaetano Day è ormai un appuntamento fisso:

Una piazza gremita che si riempie contando circa 30.000 persone e forse anche di più. Un evento, una sorta di “processione laica” che dal Verano porta a Via Nomentana, sostando per qualche minuto sotto al portone della abitazione del cantautore calabrese ancora tanto amato; è un raduno nazionale annuale di fan, colleghi musicisti, amici e di chiunque voglia respirare l’aria di Montesacro, quartiere storico della Capitale e conoscere un po’ della discografia del cantautore, riproposta meravigliosamente live dalla Rino Gaetano Band.

La Rino Gaetano Band Official è composta da musicisti professionisti quali Alessandro Gaetano (chitarra e cori), Michele Amadori (ai cori e tastiere), Alberto Lombardi (chitarra elettrica e cori), Marco Rovinelli (alla batteria), Fabio Fraschini (basso), Ivan Almadori , ospite recentemente in radio (voce e chitarra).

Ospiti sul palco come ogni anno, musicisti e discografici, storici amici di Rino Gaetano e diversi artisti che sempre lo hanno ricordato e omaggiato nel proprio percorso e nella propria vita.

L’evento è a titolo gratuito per tutti: musicisti, artisti, ospiti, amici: 

Presenterà sul palco Dino Giarrusso, giornalista, inviato de Le Iene, attore, regista.

Ricordiamo ai lettori di Colibrì News che la Rino Gaetano Band è tribute  band ufficiale fondata da Anna Gaetano, sorella del cantautore e appunto Alessandro greyVision nipote di Rino Gaetano: quest’anno sul palco ci sarà Danilo Scortichini (voce, chitarra e ukulele), altro nipote del cantautore.

“Aida non è una donna, ma sono tutte le donne che raccontano, ognuna per cinque minuti, la propria storia. Ne viene fuori la storia degli ultimi settant’anni d’Italia.”

Questa edizione 2017  coincide proprio con il 40° anniversario dell’uscita del terzo album del cantautore, Aida ( memorabile, sui mali dell’Italia e il suo malcostume) contenente il popolarissimo e amatissimo brano.

Altri ospiti da segnalare; la presenza de  I Sei Ottavi (6/8), una cover band di Rino Gaetano, molto seguita tra i fans. Tra gli ospiti anche il cantautore David William Caruso  de I Vinile che interpreterà un brano di Rino Gaetano.  Altro intervento atteso al Rino Gaetano Day 2017: Artù, giovane cantautore romano, finalista di Musicultura.

Come per le precedenti edizioni,  il Rino Gaetano Day 2017 è legato a uno scopo benefico-solidale; dopo Emergency, nell’edizione 2016, quest’anno è la volta della Protezione Civile e alla Croce Rossa Italiana.

Appuntamento nella sua piazza, nella sua strada, nei luoghi che lo hanno visto lavorare, creare, vivere e purtroppo morire. Respiriamo ciò che ha respirato, per conservare dentro la nostra anima un pezzettino di lui. Rino Gaetano è stato un grande cantautore della musica italiana e quel maledetto 2 giugno 1981 ci ha portato via l’uomo, l’artista, il cantautore, il genio. Troppo avanti per i suoi tempi, in cui era noto troppo riduttivamente come “quello di Gianna a Sanremo”, il suo maggior successo, Rino Gaetano è sempre stato molto di più.  Ha raccontato con ironia leggera e intelligente una Nazione  grottesca e piena di contraddizioni.  Ha scritto canzoni ironiche, graffianti, testi paradossali, ai limiti del “nonsense” e del surreale che tanto ci piace, attualissimi ancora oggi.

Io mi unisco al gruppo di quelli che “non si allineano, non hanno muri dentro” e che l’ironia la vivono per vivere; lo sento così vicino che mi permetto di dirgli “Rino, non ti dimenticheremo mai, ti amiamo”.

Grazie alla pagina ufficiale Facebook Rino Gaetano Band

Alessandra Paparelli