Roma non utilizzerà mai il TMB illegittimo di Guidonia.

Muraro: <<Il TMB sarà escluso dai percorsi di gestione dei rifiuti tracciati da questa amministrazione che, in alcun modo, conferirà presso l’impianto>>.

Quindi non c’è la minima intenzione da parte dell’amministrazione capitolina di utilizzare il TMB di Guidonia.

Torna a casa con un successone la delegazione di attivisti e Portavoce del Nord Est romano andati a parlare con l’amministrazione capitolina per avere rassicurazioni sull’assoluta mancanza di volontà di utilizzo del TMB guidoniano da parte dell’amministrazione di Roma.dav

Nessuno rifiuto capitolino arriverà all’impianto all’interno del Parco Archeologico Naturalistico dell’Inviolata anche nella remotissima ipotesi che possa aprire i battenti nonostante le pendenze giudiziarie e il pronunciamento nel Consiglio dei Ministri che sembra sempre più lontano e negativo.

I portavoce e attivisti del M5S: <<Una grande vittoria da parte dei cittadini di tutti i nostri comuni, da sempre terrorizzati di far diventare tutto il nord-est la pattumiera di Roma. Abbiamo trovato una grande accoglienza e disponibilità da parte dell’assessore Muraro, dal presidente della commissione Daniele Diaco e dal presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito. Uno spirito di collaborazione tipico del Movimento 5 Stelle è molto fruttuoso anche su programmi e iniziative future>>.