SALTATO Incontro di Luglio 2021 casali in Via Tacito n.54

L’Interessante incontro con il Funzionario archeologo della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma e per la provincia di Rieti, Dott. Zaccaria Mari previsto per fine Luglio è saltato. 

In tale occasione il Dott. Mari e il Presidente del Parco Regionale Naturale dei Monti Lucretili, cui il Parco dell’Inviolata è assegnato, Dott.ssa Barbara Vetturini, avrebbero dovuto illustrarare l’interessante progetto che prevede l’acquisizione pubblica dell’area di Marco Simone Vecchio (di proprietà privata, ma attualmente in liquidazione) per farne, con il recupero delle strutture dei casali in abbandono, l’ingresso al Parco dell’Inviolata sul versante Via Palombarese: una sorta di “Casa del Parco” per accogliere i visitatori, ma, in primo luogo, i cittadini della zona.

I residenti aspettano la realizzazione nell’area verde su Via Tacito di modesti interventi che consentiranno di usufruire degli spazi verdi per fare sport o solo per trovare un momento di svago e riposo.

A tal fine si auspica che venga presa a modello l’area attrezzata della Riserva Naturale di Nomentum al km 21,20 della Via Nomentana. In tale Riserva sono, infatti, presenti semplici attrezzature per lo sport, cartelli che illustrano piante e fiori e alcune panchine.

Obiettivo massimo sarebbe la realizzazione di una pista ciclabile e di un sentiero ad anello per passeggiare.

Ci auguriamo che questo incontro, cui sono invitati anche il Sindaco di Guidonia Montecelio Michel Barbet, l’amministratore della Regione Lazio Valerio Novelli e altre autorità locali si realizzi il più breve tempo possibile.