Teatro Ramarini: Emanuele Salce in scena con Mumble Mumble, a Monterotondo

Tutto pronto per lo spettacolo di domenica 19 marzo 2017 , alle ore 18.00, “Mumble Mumble, ovvero confessioni di un orfano d’arte”, con Emanuele Salce, della Compagnia Società per Attori al Teatro Ramarini di Monterotondo.

Il teatro Ramarini è una bellissima e importante realtà del territorio di Monterotondo; oggi in cartellone viene portata in scena una commedia, anzi, una “tragicommedia” degli autori Emanuele Salce e Andrea Pergolari con la regia di Timothy Jomm; in scena  Emanuele Salce e Paolo Giommarelli.

Emanuele Salce , che è recentemente intervenuto in diretta nella trasmissione Radio Voi su Icco Radio Sport, ci ha parlato dello spettacolo e del testo teatrale:  Mumble mumble, il riflettere borbottando, è il soprannome di Emanuele Salce, figlio, anzi orfano d’arte, suo padre era il grande regista Luciano Salce e il papà putativo  l’altrettanto grande Vittorio Gassman.

Oltre la dimensione della realtà sensibile, un testo divertente:

Salce ci ha raccontato in diretta radiofonica  “la follia dilagante di gente che non sa come comportarsi”  e narra tutto questo mettendo in scena tre morti, tre “funerali”: quello del padre naturale Luciano Salce,  del padre putativo Vittorio Gassman  e “rappresentando” la  propria morte, metaforica, catartica. Accadimenti surreali ma veri, in un crescendo tra situazioni paradossali di divertimento ed emozione, il protagonista rivive i momenti più grotteschi dei due funerali tra amici di famiglia, parenti, finti parenti, becchini, prelati e politici che arrivano a porgere le condoglianze.

Un vero e proprio “carosello a tinte surreali“, un mix esilarante tra sacro e profano, tra situazioni paradossali ed eccentriche.

Teatro Comunale Ramarini, Via Ugo Bassi – Monterotondo

Si ringrazia il sito  www.icmcomune.it/

Alessandra Paparelli