Tre sforamenti di inquinanti in pochi giorni: attenzione alle polveri sottili a Guidonia Centro

Tre sforamenti in pochi giorni rilevati dalla centralina a Guidonia Centro, collocata nel parcheggio grande su via Roma poco prima della Pineta.

Sul sito di ARPA Lazio sono visibili i report giornalieri di molte città della regione, e per Guidonia gli ultimi giorni sono stati particolarmente pesanti, se confrontati con un andamento annuale che ha visto 10 sforamenti totali da gennaio scorso.

Il PM10, nome comune con il quale vengono individuate le micropolveri di 10 millesimi di millimetro di dimensione, sono dovute essenzialmente ad attività di combustione di materia, come avviene nei motori delle auto o a causa di incendi. E la mancanza di piogge di questi giorni contribuisce ad aggravare la situazione, come sta avvenendo a Roma che sta sperimentando giornate intere di stop al traffico veicolare a causa di ripetuti sforamenti.

L’allarme è arrivato nella casella email di molti dei responsabili delle associazioni ambientaliste che lo hanno segnalato a Colibrì News grazie ad un automatismo informatico di controllo dei bollettini ARPA creato dall’amico Luciano Apolito, scomparso pochi mesi fa ma del quale evidentemente rimane moltissimo dell’azione svolta sul territorio.